FAQ

In questa sezione sono raccolte le FAQ (Frequently Asked Questions) relative al Progetto SITAR. Se la vostra domanda non è presente nell’elenco e per ulteriore richiesta potete contattare l’Ufficio SITAR via mail o attraverso la form di contatto.

Cos’è un’OI – Origine dell’Informazione?

L’Origine dell’Informazione (OI) è il livello che racconta la storia dell’indagine archeologica e raccoglie tutte le informazioni di carattere anagrafico, tecnico e descrittivo che consentono di individuare l’origine del dato. L’Origine dell’Informazione è l’areale delle indagini archeologiche svolte in un cantiere per sottoservizi o per l’edilizia privata, di una fonte topografica o archivistica, di una ricerca scientifica, di indagini di superficie o geognostiche.

Cos’è una PA – Partizione Archeologica?

La Partizione Archeologica (PA) è il livello analitico dell’informazione e registra tutti i rinvenimenti che ciascuna indagine ha individuato. La Partizione Archeologica è l’evidenza rinvenuta generata dell’attività umana nel passato: un tratto di un tracciato viario, una tomba o una necropoli, un ambiente, una villa, un impianto termale, una struttura muraria, tracce di cava o di attività agricola e molto altro.

Cos’è un’UA – Unità Archeologica?

L’Unità Archeologica (UA) è un livello di sintesi interpretativa dove vengono riaggregate più Partizioni Archeologiche rinvenute permettendo una ricostruzione di un contesto o monumento.

Cos’è un DT – Dispositivo di Tutela?

I Dispositivi di Tutela (DT) sono le aree, i complessi, i siti e i monumenti archeologici, i monumenti architettonici o i contesti paesaggistici di particolare interesse e rilevanza sottoposti a vincolo archeologico, architettonico e paesaggistico dalla SSABAP-RM per la loro salvaguardia e tutela.

Cosa posso fare in SITAR?

È possibile utilizzare la Piattaforma Digitale SITAR secondo la categoria di Utente a cui si appartiene. Le funzionalità di base, come la navigazione nel webGIS, la ricerca delle schede OI, PA, UA e DT e nella Digital Library, la personalizzazione dei livelli di mappa e l’utilizzo dei WMS e WFS, sono comuni a tutti e tre i profili (Pubblico, Accreditato e Professionista), mentre quelle avanzate sono riservate agli Utenti Accreditati e Professionisti.

Come posso personalizzare i livelli mappa?

Tutti gli utenti possono personalizzare i livelli mappa del webGIS in base alle proprie esigenze. Accedendo ai gruppi di layer disponibili si potrà accenderli, spegnerli e regolarne la trasparenza attraverso la barra a scorrimento.

Come posso fare ricerche nella Digital Library?

La Ricerca nella Digital Library può essere fatta digitando una o più parole all’interno della barra di ricerca. Avviata la ricerca, in pochi secondi saranno visualizzati i risultati suddivisi in tre categorie: schede SITAR, allegati documentali e lettura OCR degli stessi. Alcuni filtri potranno aiutare a selezionare in base alle proprie preferenze i risultati ottenuti; un’icona segnaposto rimanderà direttamente su mappa all’OI, PA, UA o DT del risultato selezionato.

Come posso scaricare i dati vettoriali SITAR o fruirli tramite WMS/WFS?

Per poter scaricare i dati vettoriali basta utilizzare l’estensione dello schermo come area di ritaglio, cliccare sull’icona “Esporta features” in alto a destra della barra degli strumenti e selezionare la tipologia ed il formato del/i file che si desidera esportare. In alternativa, puoi ottenere gli stessi dati attraverso i geoservizi di rete erogati da SITAR.

Con quale licenza posso utilizzare i dati SITAR?

Tutti gli utenti possono scaricare liberamente con licenza CC-BY-SA i dati vettoriali e i relativi attributi delle indagini archeologiche della SSABAP-RM presenti nel webGIS nel formato più adatto alle proprie esigenze – raster (GEOTIFF, GEOTIFF8 e SVG), vettoriale (shapefile, KML, GML2, GML3) e testuale (CSV, geojson) – e utilizzarli per il proprio progetto. L’utilizzo degli apparati documentali delle indagini sono subordinati ad una specifica autorizzazione della Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma. L’autorizzazione avviene in seguito alla compilazione dell’apposito modulo di richiesta download presente nel webGIS. Le medesime informazioni possono essere ottenute tramite i geoservizi di rete (WMS/WFS) resi disponibili.

Come posso attivare il mio account?

Per attivare un account personale è necessario cliccare sul simbolo del Login, che si trova in alto a destra nella schermata del WebGIS SITAR e compilare il modulo di registrazione.

Come posso salvare le mie ricerche?

Per salvare le proprie ricerche nel WebGIS SITAR è necessario avere un account personale e utilizzare la funzione “Salva Bookmark” accessibile nelle schede di anteprima di OI, PA, UA e DT.

Come posso inviare una richiesta di download?

Per inviare una richiesta di download è necessario avere un account personale e selezionare la documentazione delle schede OI, PA o UA che si desidera scaricare, cliccare sull’icona di download e compilare il modulo di richiesta. Nella sezione “Le mie Richieste di Download” della propria area personale si potrà visualizzare lo stato della richiesta. NB: si consiglia di dettagliare le motivazioni della richiesta.

Posso consultare la documentazione?

Nella sezione “I miei documenti” dell’area personale è possibile visualizzare tutta la documentazione consultabile da parte dell’utente. La visualizzazione dei documenti avviene solo dopo che la richiesta di dowload è stata accettata.

Come posso segnalare un errore o un aggiornamento di un’indagine archeologica?

Per inviare una richiesta di aggiornamento relativa a una scheda OI, PA, UA o DT è necessario compilare i campi dell’apposito modulo accessibile cliccando sull’icona di “Richiesta aggiornamento” presente nella scheda di anteprima. Nella sezione “Le mie Richieste di Aggiornamento” si potrà visualizzare lo stato della propria richiesta. NB: si consiglia di dettagliare le motivazioni della richiesta.

Come posso sapere chi è il Funzionario Responsabile di zona?

È possibile sapere chi è il Funzionario Responsabile di zona utilizzando i Livelli mappa: selezionando il layer “Aree di competenza” sarà possibile identificare i Funzionari Archeologi, Architetti, Storici dell’Arte e Restauratori competenti per ciascun municipio.

Quali sono gli standards per la consegna della documentazione?

É possibile conoscere gli standards per la consegna della documentazione consultando la sezione Linee Guida.

manuale d'uso
Utenti e Funzionalità
Istruzioni e Tutorial
linee guida
Linee Guida
Standard e Procedure