Il SITAR nell’articolo di La Repubblica “Nasce il catasto dell’archeologia dentro Roma antica con un click”

  • La Repubblica – Roma, 26 aprile 2017

    Sul quotidiano La Repubblica del 26 aprile è apparso l’articolo “Nasce il catasto dell’archeologia dentro Roma antica con un click“, di Paolo Boccacci, che offre una bella panoramica sulla piattaforma informativa web del SITAR, rilanciando l’attenzione dedicata al Progetto della Soprintendenza Speciale per il Colosseo e l’Area archeologica centrale di Roma, dal reportage del quotidiano francese Le Monde sulla realtà archeologica attuale della Città eterna, pubblicato agli inizi del mese.

    Scrive Paolo Boccacci:
    «E poi, con un rapido colpo di mouse, ecco che la città dell’antichità riappare, anche dove gli scavi sono stati studiati e poi interrati, o “tombati” come dicono gli archeologi, o dove, ad esempio, sono difficilmente visitabili, perché in luoghi privati».

    E ancora:
    «Ma l’archivio digitale, che è diventato anche punto di riferimento di urbanisti, notai, costruttori, adesso dà a tutti la possibilità di esplorare il sottosuolo di Roma dal salotto di casa. Tra pochi giorni basterà cliccare sul profilo del monumento o dello scavo prescelto e appariranno schede e fotografie».

    Leggi l’articolo di La Repubblica