Pubblicati gli Atti del Workshop ArcheoFOSS 2014

  • Verona, 2 agosto 2016

    Sono stati pubblicati gli Atti del IX Workshop ArcheoFOSS 2014, tenutosi presso l’Università di Verona.
    Grazie al supporto della Rivista “Archeologia e Calcolatori” e alla collaborazione della casa editrice All’Insegna del Giglio, il volume degli Atti, curati da Patrizia Basso, Alessandra Caravale e Piergiovanna Grossi, è ora disponibile anche nella versione on-line Open Access, al link:
    http://www.progettocaere.rm.cnr.it/databasegestione/open_block_pages_sup.asp?IDyear=2016-01-01
    che affianca la versione a stampa, come di consueto per la Rivista “Archeologia e Calcolatori” e i suoi Supplementi.

    In tal senso, la pubblicazione degli Atti del Workshop ArcheoFOSS 2014 rappresenta un’ulteriore collaborazione della community ArcheoFOSS con la prestigiosa Rivista di settore che da anni aderisce all’Open Access, consentendo il libero accesso a migliaia di contributi scientifici, e al contempo un’esperienza di sostegno concreto all’iniziativa “Support Archeologia e Calcolatori“, recentemente avviata per consentire il completamento della digitalizzazione e la pubblicazione on line di tutti i volumi editi prima del 1998.

  • IX Workshop
    Free/Libre and Open Source Software e Open Format
    nei processi di ricerca archeologica

    Dall’indagine alla condivisione. Le tecnologie, le metodologie e i linguaggi dell’archeologia open.

    Le recenti modifiche normative e le recenti linee guida per la valorizzazione del patrimonio informativo italiano e per la valutazione comparativa nelle pubbliche amministrazioni forniscono un quadro normativo e amministrativo ormai sempre più rivolto all’uso di strumenti free e open source e all’apertura dei dati conservati presso le pubbliche amministrazioni, un contesto ora arricchito anche dai riferimenti al panorama di progetti sul Digital Cultural Heritage e alle infrastrutture digitali a supporto delle communities del mondo della ricerca archeologica.

    Il IX Workshop Free, Libre and Open Source Software e Open Format nei processi di ricerca archeologica si è incentrato proprio su tali tematiche, affrontandole dal punto di vista dei beni archeologici e culturali: gli argomenti principali del Workshop hanno riguardato, infatti, l’uso di strumenti e sistemi free e open source, e l’apertura e condivisione di dati in ambito archeologico e dei beni culturali. I contenuti hanno contemplato, dunque, le attività di ricerca sul campo, le analisi e studi in laboratorio, la condivisione e divulgazione via web, comprendendo sia l’esposizione di lavori di indagine e studio sia la presentazione di progetti mirati alla rielaborazione e divulgazione dei dati, da parte di professionisti, ricercatori e funzionari.

    Il Workshop si è articolato in due giornate:
    Il primo giorno è stato dedicato ad attività pratiche quali tutorial, workshop, barcamp, brevi presentazioni di strumenti e metodologie o di piccoli progetti inerenti attività pratiche di scavo e/o valorizzazione di beni archeologici e culturali.
    Il secondo giorno è stato dedicato alla presentazione di relazioni su progetti e tematiche inerenti al contesto free – open source e open data in ambito archeologico e dei beni culturali. In particolare è stata data rilevanza alle problematiche attualmente al centro dei dibattiti, sull’accessibilità dei dati archeologici e relativi ai beni culturali, sulla libertà della ricerca e delle produzioni della ricerca.

    http://www.archeofoss.org/archeofoss-2014/